VILLANELLA NAPOLITANA CANZONETTA RELAZIONI TRA GASPARO FIORINO, COMPOSITORI CALABRESI E SCUOLE ITALIANE DEL CINQUECENTO

GEN 205.136

 

  • D’AGOSTINO G., Intorno ai tipi di ballata-madrigale tra Quattro e Cinquecento, pp. 23-38

 

  • MAZZI M. C., Le intavolature di forme musicali pseudopopolari nel Rinascimento, pp. 39-48

 

  • SARCINA P., Tecnica del canto e caratteristiche del ‘cantare cantilene’, Villanelle e Canzonette nella Prattica di Musica di Ludovico Zacconi, pp. 49-58

 

  • GIULIANI M., Villanelle alla napoletana e Canzonette alla romana: pretesti, testi e contesti per un archivio della Canzonetta alla romana dal 1500 al 1700, pp. 59-115

 

  • CILIBERTI G., La napoletana nello Stato Pontificio tra mecenatismo privato ed ecclesiastico: il caso di Perugia, pp. 117-129

 

  • PITARRESI G., Le Villanelle adespote nel manoscritto Egerton 3665 (the regian manuscript) della British Library di Londra, pp. 131-151

 

  • LINDELL R., La Villanella oltremontana: esempi dalla corte imperiale, pp. 153-162

 

  • ŽÁČKOVÁ ROSSI M., Gregorio Turini e il suo Primo Libro de Canzonette a quattro voci (1597), pp. 163-181

 

  • SIMI BONINI E., Il primo libro delle villanelle alla romana di Orazio Scaletta, pp. 183-207

 

  • CUMINO L., Il secondo libro delle Villanelle a tre voci, di M. Pompilio Venturi da Siena e La nobiltà di Roma di Gasparo Fiorino, pp. 209-213

 

  • GARGIULO P., Un «sonator di fiati» e la napoletana: Bernardo Franzosino nella Raccolta del 1570, pp. 215-231

 

  • CAVALLINI I., Tradizione colta e influssi villaneschi nelle Canzonette di Nicolò Toscano (1584), maestro di cappella a Capodistria, pp. 233-242

 

  • MACCAVINO N., Il primo libro delle villanelle alla napoletana di Sigismondo d’India, «nobile palermitano», pp. 243-258

 

  • CUMINO R., Il secondo libro di canzonelle a tre e quattro voci di Gasparo Fiorino e il primo libro di canzonette a tre voci di Claudio Monteverdi: analogie e differenze, pp. 259-272

 

  • GRISANTI I., Le canzonette a tre voci di Giovanni Giacomo Gastaldi, pp. 273-304

 

  • PRIVITERA M., Orazio Vecchi musico-poeta, pp. 305-348

 

  • FILARETO F., Rossano nel Cinquecento la città e il secolo di Gasparino Fiorino, pp. 349-378

 

  • BORSETTA M. P., Per una storia della cappella musicale della cattedrale di Rossano: prime ricerche, pp. 379-403

 

  • MORETTI M. R., «In lode et gloria d’alcune signore et gentildonne genovesi»: Gasparino Fiorino e l’aristocrazia genovese, pp. 405-430

 

  • CASOLARI S., Gasparino Fiorino:  immagini nel Libro secondo di canzonelle (1574), pp. 431-453

 

  • TEODORI P., Intorno alla canzonetta romana della fine del Cinquecento. Possibili relazioni con la musica di Gasparo Fiorino, pp. 455-489

 

  • GALIANO C., La musica e il mondo in Italia durante il Rinascimento: sistema della dedica e modelli culturali nobiliari nelle villanelle e canzonelle di Gasparo Fiorino, pp. 491-586

 

  • BALSANO M. A., ‘Solo e pensoso’, fuor d’ogni pensiero, diviene Villanella e Canzonetta, pp. 11-22