RASSEGNA MUSICALE ITALIANA

Rivista di Musicologia

num. spec.

PER.IT. 78

 

 

-ANNACHINI, (D.), Le spose verdiane, Vol. 7, n. 22 (2002), pp.14-16

-APPOLONIA, (G.), Non solo Lady, Vol. 7, n. 22 (2002), pp.57-62

-BERSANI, (G.), Aspetti della paternità nei libretti verdiani, Vol. 7, n. 22 (2002), pp.20-22

-CELLETTI, (R.), Una vocalità romantica che cerca la realtà, Vol. 7, n. 22 (2002), pp.51-53

-CONATI, (M.), L’arte di Verdi fra le “ingiurie del tempo” e gl’infortuni della critica, Vol. 7, n. 22 (2002), pp.70-72

-GALLICO, (C.), Verdi dal crepuscolo alla Renaissance, p. 5

-GHIRARDINI, (G.), “Io sono Verdi”, Vol. 7, n. 22 (2002), pp.6-8

-GUALERZI, (G.), Appunti per una storia recente, Vol. 7, n. 22 (2002), pp.63-64

-INGHILLERI, (R.), Verdi e l’Ulteriore : pietà, rispetto, amore nell’opera verdiana, Vol. 7, n. 22 (2002), pp.30-32

-LANDINI, (G.), Fraschini, tenore verdiano, Vol. 7, n. 22 (2002), pp.54-56

-MARCHESI, (G.), Verdi a Parma, musica e didattica, Vol. 7, n. 22 (2002), pp.38-39

-MARRI TONELLI, (M.), C’è ancora un Verdi da scoprire, Vol. 7, n. 22 (2002), pp.9-13

-MINGARDI, (C.), “Il Verdi non è goloso ma raffinato”,Vol. 7, n. 22 (2002), pp. 23-30

-MIOLI, (P.), Commedia in melodramma, Vol. 7, n. 22 (2002), pp.65-69

-MONTEMAGNO, (G.), Il Signore dell’avvenire, Vol. 7, n. 22 (2002)

-PASTORINO, (C. A.), Perché il Rigoletto, Vol. 7, n. 22 (2002), pp.46-50

-PETROBELLI, (P.), Attualità di Verdi, Vol. 7, n. 22 (2002), pp.3-5

-RIZZO, (D.), Verdi all’organo e l’organo in Verdi, Vol. 7, n. 22 (2002), pp.40-45

-TOSI, (M.), Verdi nostro quotidiano, Vol. 7, n. 22 (2002), p. 33

-VETRO, (G. N.), Un padre e un figlio: Carlo e Giuseppe Verdi, Vol. 7, n. 22 (2002), pp.17-19

Annunci