Mayr e la didattica della musica : atti della Giornata di studi in occasione del 250. anniversario della nascita di Giovanni Simone Mayr, Bergamo, 30 novembre 2013

GEN. 205 269

 

MODELLI FORMATIVI TRA 700/800

● PASSADORE (F.), La didattica e le istituzioni musicali a Venezia fra 700/800, pp.3-16

● CHEGAI (A.), Dai partimenti alla partitura scheletro, pp.17-44

● TOSCANI (C.), Nuovi modelli per l’insegnamento della musica nell’Italia napoleonica, pp.45-64

MEYR DIDATTA: L’ORIZZONTE DELL’INFORMAZIONE

● HOFMANN (D.), Rousseau, Philanthropen, Illuminaten, pp.65-82

● CAPITANO (F.), Le ascendenze della concezione didattica in Mayr, pp.83-114

● PALERMO (P.), La biblioteca personale di Mayr e il suo orizzonte didattico, pp.115-144

● WINKLES (I.), Gli scritti tedeschi di Mays, pp.145-154

MAYR DIDATTA: IL PROGETTO E GLI ESITI

● FABBRI (P.), Classico e canone nel profetto didattico di Mayr, pp.155-162

● CAFIERO (R.), Il pianto per una riforma del conservatorio di Napoli, pp.163-224

● FORNONI (F.), Mayr e gli insegnati delle lezioni caritatevoli, pp.225-264

● PELUCCHI (P.), Gli allievi delle lezioni caritatevoli nelle esecuzioni pubbliche vocali e strumentali, pp.265-292

● ARAGONA (L.), Donizetti allievo, pp.293-324

Annunci