I SERASSI E L’ARTE ORGANARIA FRA SETTE E OTTOCENTO

GEN 205.137

  • BERTAGNA G., TARRINI M., Gli organi Serassi in Liguria, pp. 224-237
  • BERBENNI G., Serassi e l’arte originaria fra Sette e Ottocento, pp. 18-38
  • VALSECCHI M., L’opera dei Serassi attraverso le lettere di collaudo, pp. 40-60
  • GHIELMI L., I Serassi a Milano, pp. 62-66
  • PANZERI L., I Serassi e gli Antegnati: continuità e innovazione, pp. 68-78
  • TAGLIAVINI L. F., Le risorse dell’organo serassiano e il loro sfruttamento nella prassi organistica dell’epoca, pp. 80-84
  • PERETTI P., La musica organistica davidiana a S. Maria di Campagna in Piacenza, pp. 86-96
  • GUILLOU J., Letteratura musicale contemporanea e organi serassiani, pp. 97-100
  • DONELLA V., Il Coeremoniale Episcoporum, Liturgia e musica fra Sette e Ottocento, pp. 102-110
  • BERBENNI G., Tipologia ed evoluzione degli organi Serassi, pp. 112-142
  • RUFFATTI F., I registri ad ancia negli organi Serassi, pp. 144-150
  • PINESCHI U., I Serassi… oltreoceano, pp. 152-154
  • SAORGIN R., Gli organi Serassi nella regione di Nizza nell’800, pp. 156-162
  • PARADISO F., Gli organi Serassi in Sicilia. Il caso Ragusa, pp. 164-174
  • TIELLA M., Nuove tecnologie informatiche e “restauro virtuale” dell’organo, pp. 176-186
  • ANGSTER J., MIKLÓS A., Tome documentation methods of historical pipe organs, pp. 188-203
  • CINGOLANI S., Analisi acustiche e ambientali di tre organi Serassi bergamaschi, pp. 205-216
  • PRODI N., STANZIAL D., La firma acustica del suono della canna d’organo, pp. 218-222
  • WILLIAMS P., The origin of the Christian organ with some particular references to Italy, pp. 6-16