I QUADERNI DEL CONSERVATORIO UMBERTO GIORDANO DI FOGGIA

PER.IT. 88

-BALESTRA, (P.), Giordano e l’impresa discografica: da Fonotipia alla discoteca di stato, Vol. 5 (2017), pp. 81-114

-BATTIANTE, (C.), Il rapporto tra giordano e il cinema nei suoi diari, Vol. 5 (2017), pp. 129-140

-CARBONELLA, (G.), La banda musicale di Foggia dalle origini all’Unità d’Italia, Vol. 4 (2016), pp. 9-27

-CARRETTA, (A.), Un approccio analitico…, vedi  DORONZO D.S.

-CAZZATO, (A.), Eclettismo e modernità delle 26 piccole sonate di Giuseppe Tartini, all’incrocio tra musica e poesia, Vol. 4 (2016), pp. 43-59

-DI CORCIA, (C.), Musica e poesia, una sorellanza imperfetta. I madrigali di Tasso e Gesualdo, Vol. 4 (2016), pp. 59-76

-DORONZO, (D.S.), Un approccio analitico alla Sequenza X per tromba in do (e risonanze di pianoforte) di Luciano Berio, Vol. 4 (2016), pp. 83-92

-ESTERO, (A.), Giordano a 78 giri, Vol. 5 (2017), pp. 61-79

-ORSELLI, (C.), Le tentazioni cinematografiche di una generazione di operisti italiani, Vol. 5 (2017), pp. 25-41

-PALLADINO, (A.),  Io interpeto, tu interpreti . incontro-confronto di storie e progetti interpretativi, Vol. 4 (2016), pp. 93-106

-RUSCILLO, (A.),  Fedora Romazoff : una donna e tutte le donne, Vol. 4 (2016), pp. 29-46

-SALVETTI, (G.), Tradizione e modernità nella musica italiana ai tempi di Umberto Giordano, Vol. 5 (2017), pp. 15-24

-STREICHER, (J.), Dal “Duetto delle ciliegie” al “Duetto degli altoparlanti”, Vol. 5 (2018), pp. 117-128

-TARGA, (M.), Giordano e l’avvento della “mentalità radiofonica”, Vol. 5 (2017), pp. 45-58

 

Annunci