Giorgio Miceli e la musica nel Mezzogiorno d’Italia nell’Ottocento : Atti del convegno internazionale di studi : Arcavacata di Rende, 3-5 dicembre 2004

GEN. 205 274

 

-ANNUNZIATO PUGLIESE, Giorgio Miceli e la critica, pp. 13-106

-TERESA CHIRICO, Giorgio Miceli direttore del Collegio di Musica di Palermo tra il 1887 e il 1892, pp. 107-144

-ANTONIO CAROCCIA, “I canti soavi” : il carteggio Miceli-Florimo (1870-1886), pp. 145-158

-JESSE ROSENBERG, Il concorso Basevi e il Quartetto per pianoforte e archi di Giorgio Miceli, pp. 159-170

-BARBARA LAZOTTI, Le romanze da camera di Giorgio Miceli, pp. 171-209

-ARNOLD JACOBSHAGEN, Debuttare a quindici anni: a proposito della Zoé di Giorgio Miceli, pp. 211-233

-LUIGI SISTO, Intorno a Gli amanti sessagenarii di Giorgio Miceli : aspetti dell’opera buffa napoletana di metà Ottocento, pp. 235-248

-AZZURRA MONTESANO, Il conte di Rossiglione di Giorgio Miceli : introduzione all’opera, pp. 249-280

-FRIEDRICH LIPPMANN, L’ombra bianca di Giorgio Miceli, pp. 281-290

-FRANCESCA SELLER, Epigoni biblici per la scena del San Carlo Il convito di Baldassarre, pp. 291-296

-LOREDANA PATI, Le cantate di Giorgio Miceli Dall’Etna al Vesuvio e La leggenda di Pisa, pp. 297-310

-MARINA MARINO, La figlia di Jefte di Giorgio Miceli : un Grand-Opéra di fine Ottocento, pp. 311-378

-MARINA MARINO, La Messa Solenne di Giorgio Miceli, pp. 379-407

-MASSIMO PERCIACCANTE, TIZIANA SCARCELLA, Giuseppe Grassi de Joannon tra documenti d’archivio, fonti musicali e libretti d’opera, pp. 409-419

-GIUSEPPINA MONTAGNESE, Tenebre e luce di Luigi Ferrari : un oratorio per San Michele, pp. 421-441

-MARIA PAOLA BORSETTA, Teatro e musica a Cosenza e provincia nel XVIII secolo, pp. 443-525

-CRISTINA TORCHIA, Il teatro Real Ferdinando di Cosenza (1810-1853), pp. 527-549

-ROSSELLA FRASCINO, Il teatro d’opera a Cosenza dal 1857 al 1877, pp. 551-588

Annunci