Donizetti in scena : attualità del testo spettacolo : atti del Convegno internazionale Bergamo, 12-14 ottobre 2012

GEN. 205 258-258a

 

TESTO E DRAMMATURGIA

● FABBRI (P.), Senza parole. Componimenti non verbali nel teatro di Donizetti, pp.3-42

● ZOPPELLI (L.), Sul tavolino, una spada leggera, pp.43-56

● ROCCATAGLIATI (A.), Donizetti teatrante nelle didascalie, tra libretti e partiture, pp.57-80

● ROSTAGNO (A.), Tradizione e uso della pantomima in Donizetti, pp.81-152

● GERHARD (A.), Sull’uscio tremendo lo sguardo figgiamo. Il restringimento dello spazio nella drammaturgia donizettiano, pp.153-164

● FORNONI (F.), Spazializzazione del suono e psiche del personaggio, pp.165-206

IN SCENA

● SISI (C.), La scena gotica. Donizetti e la pitturia di storia, pp.207-218

● IDA BIGGI (M.), Il progetto iconografico di Bagnara per Belisario e Pia de’ Tolomei, pp.219-254

● RUTHERFORD (S.), Lablache sings Donizetti, pp.253-270

● WILLSON (F.), Un italiano a Parigi: les martyrs sulla scena francese del 1840, pp.271-282

● OARKER (R.), Stage circuits: Lucia migrates, pp.283-196

DALLA SCENA STORICA ALL’OGGI

● BELLOTTO (F.), Declamare la musica: il caso de Il conte Ugolino di Donizetti, pp.297-330

● COTTICELLI (F.), Regine a duello, pp.331-362

● SENICI (E.), Ri-mediare Donizetti: L’elisir d’amore nell’Italia del dopoguerra, pp.363-384

● CENCIARELLI (C.), Lucrezia in 3D: il fallimento di critica, gli scollamenti formali e le epistemologie web della prima opera in tridimensione, pp.385-404