Benedetto Marcello : la sua opera e il suo tempo : Atti del convegno internazionale (Venezia, 15-17 dicembre 1986)

GEN. 205 70

 

POLITICA E CULTURA

● GULLINO (G.), Politica ed economia, a Venezia, nell’età di Marcello, pp.3-16

  • DEL NEGRO (P.), Marcello patrizio veneziano, pp.17-48
  • MANGINI (N.), Marcello e la vita teatrale a Venezia tra 600/700, pp.49-61
  • VIO (G.), Note biografiche su Ascanio Giustian, pp.61-74
  • ARDUINI (S.), Marcello e l’idea di lingua nel primo 700, pp.75-88

IL MUSICISTA

  • HIRSCH (H. L.), L’opera Seconda di Marcello e la sua fama europea, pp.89-102
  • TALBOT (M.), The effects of music: Marcello’s cantata Il Timoteo, pp.103-126
  • TIMMS (C.), The Cantata of Canti and Marcello, pp.127-160
  • DELLA SETA (F.), La Serenata a sei voci per Carlo VI, pp.161-194

 

STILE, IDEE E FORTUNA

  • SOLFRIDGE (E.), Marcello’s musicx: repertori Vs. Reputation, pp.205-222

    ● ROSSI (F.), Le musiche di Marcello nelle biblioteche di Venezia, pp.223-272

    ● DA POZZO (G.), Un episodio di integrazione arcadica: l’edizione dei salmi di Marcello, pp.373-402

  • ZOPPELLI (L.), Le Phidias, le Michel, ange des musiciens, pp.403-414
  • DURANTE (S.), Vizi privati e virtù pubbliche del polemista teatrale da Muratori a Marcello, pp.415-424
  • MAGAUDDA (A.), Tradizione ottocentesca della realizzazione dei bassi nei Salmi di Marcello, pp.425-460
Annunci