Barocco padano 2 : atti del 10. Convegno internazionale sulla musica sacra nei secoli 17.-18. : Como, 16-18 luglio 1999

GEN. 205 181.2

 

• KURTZMAN (J.), Il vespro della Beata Vergine di Claudio Monteverdi e il repertorio italiano dei vespri dal 1610 al 1650, pp.5-40

• KOLDAU (L. M.), Contraveleno spirituale, salutifero, presentaneo, efficace e sicuro, pp.41-106

• SCHNOEBELEN (A.), Printed settings of the mass available to North Italian cappelle musicali in the 17th century, pp.1074-120

• TORELLI (D.) I salmi con strumenti obbligati nella produzione dei maestri di cappella di area padana, pp.121-174

• BLAZEY (D.), The use of musical and textual elements of the litany in other seventeenth-century italian sacred music forms, pp.175-218

• LOVATO (A.), Il canto delle laude a Padova nel secolo XVII, pp.219-246

• EMANS (R.), La cappella ducale di San Marco in Venezia, punto di partenza per la carriera internazionale dei cantanti, pp. 247-262

• WHITE (H.), De stylo ecclesiastico: sacred music at the imperial court crape in Vienna 1700-1730 and the influence of Northern Italy, pp.263-284

• MAZZUCCO (L.), Le messe di Pietro Lappi, ,pp.285-302

• COSTANTINI (D.), Giulio d’Alessandri e il canonico Chiapetta: un caso di doppia identità, pp.303-362

• DELLABORRA (M.), Le cappelle musicale della pieve di Vimercate nell’età barocca, pp.363-384

• MARCHI (L.), La cappella musicale del Duomo di Torino nel tardo 500 ela reggenza di Simon Boyleau, pp.358-408

• BALDI (S.), La musica nella cattedrale di Casale Monferrato tra Controriforma ed età moderna: un profilo, pp.409-438

• TOFFETTI (M.), La cappella musicale del Duomo di Milano: considerazioni sullo status dei musicisti e sull’evoluzione dei loro salari dal 1600 al 1630, pp.439-556