APROSIANA

Rivista annuale di Studi Barocchi

PER.IT. 80

 

 

-ASCHERI, (M.), Un’occhiata ai tempi dell’Aprosio, pp.95-100, Anno XV, 2007

-BADOLATO, (N.), Carlo Maria Maggi librettista : i rapporti con il teatro spagnolo, n.s. Vol. 14 (2006), pp.82-102

-BELTRAMI, (L.), Il Ritratto del Casalino di Gian Vincenzo Imperiale, n.s. Vol. 14 (2006), pp.11-33

-BOREAN, (L.), “Desegni e stampe de rame”. La collezione grafica di Gaspar Cherchel, mercante tedesco nella Venezia del Seicento, n.s. Vol. 10 (2002), pp.155-180

-CARACCIOLO (D.), L’Idea di Maurizio Di Gregorio : un caso di collezionismo enciclopedico nel Seicento napoletano, n.s. Vol. 11-12 (2003-2004), pp.79-110

-CARMINATI, (C.), Alcune considerazioni sulla scrittura laconica nel Seicento, n.s. Vol. 10 (2002), pp.91-112

-CARUSO, (C.),

  • Saggio di commento alla Galeria di G. B. Marino: I (esordio) e 624 (epilogo), n.s. Vol. 10 (2002), pp.71-90
  • Un’ipotesi per la Strage degli Innocenti di Nicolas Poussin (Chantilly, Museo Condé), n.s. Vol. 13 (2005), pp.17-26

-DE PASQUALE, (A.), La biblioteca barocca dei duchi di Savoia tra celebrazione familiare, politica, erudizione e scienza, n.s. Vol. 10 (2002), pp.127-154

-DAOLMI,(D.), Drammaturgia di Armi e amori : sul recitativo romano di metà Seicento, n.s. Vol. 11-12 (2003-2004), pp.127-158

-DIECI, (S.), Amo, perno, gioisco : tre intonazioni per una cantata (A. Scarlatti, A. M. Bononcini, G. Bononcini), n.s. Vol. 13 (2005), pp.59-70

-DURANTE, (B.),

  • Antonio Mirello Mora, accademico della Fucina di Messina, e l’Arcadio liberato. I , n.s. Vol. 10 (2002), pp.113-126
  • Antonio Mirello Mora, accademico della Fucina di Messina, e L’Arcadio Liberato. II, n.s. Vol. 11-12 (2003-2004), pp.49-78
  • La fine del soldato : Note sulla corrispondenza con Pio Massa e sulla morte d’Angelico Aprosio, n.s. Vol. 13 (2005), pp.71-80
  • Il dibattito tra Arcangela Trabotti ed Angelico Aprosio su femminismo e misoginia, su monacazioni forzate, su femmine “streghe” o falsamente ritenute tali e ancora su donne non più capaci d’essere “sacre” né “sante”, n.s. Vol. 15 (2007), pp.122-148

-GALLI, (M.), Fonti per il Grechetto e per Nicolas Poussin : Osservazioni su alcune pagine erudite d’Agostino Mascardi, n.s. Vol. 14 (2006), pp.41-53

-GANDOLFI, (D.), Le manifestazioni in occasione del quattrocentenario della nascita di Angelico Aprosio, n.s. Vol. 15 (2007), pp.201- 205

-GIGLIUCCI, (R.), Sopra il vulcano (Montale, Bécque, barocco), n.s. Vol. 13 (2005), pp.11-16

-GOZZANO, (N.), Il principe e i libertini : La biblioteca di Lorenzo Onofrio Colonna, n.s. Vol. 11-12 (2003-2004), pp.111-126

-INGENITO, (G.), Una sfida a duello in un processo ventimigliese del Seicento, n.s. Vol. 15 (2007), pp.169-192

-JOSSA, (S.), Verso il barocco : Sperone Speroni e Carlo Borromeo (tra retorica e mistica), n.s. Vol. 11-12 (2003-2004), pp.11-34

-LORIZZO, (L.), “Il Cappello questo Cardinale se l’ha guadagnato a sudor di sangue” : Una biografia secentesca di Ascanio Filomarino, n.s. Vol. 11-12 (2003-2004), pp.35-48

-MARRO (R.), Le manifestazioni in occasione del quattrocentenario, vedi GANDOLFI D.

-MELCARNE, (N.),

  • Il Principe giardiniero e il suo vero autore : Giovanni Andrea Moniglia, n.s. Vol. 13 (2005), pp.55-58
  • Giacinto Andrea Cicognini : un amico dell’Accademia veneziana degli Incogniti, n.s. Vol. 14 (2006), pp.34-40

-MORETTI, (S. A.), L’archetipo del Giardiniere nell’opera di Giovan Battista Andreini, n.s. Vol. 13 (2005), pp.27-54

-PAOLOCCI, (C.), Angelico Aprosio e le sue scelte di vita, n.s. Vol. 15 (2007), pp.101-121

-SALTERINI, (C.) [et al.], Aprosio e la Ventimiglia del Seicento : tracce archivistiche, a.c., n.s. Vol. 15 (2007), pp.193-200

-SLAWINSKI, (M.), Gli affanni della letteratura nella corrispondenza di Guidubaldo Benamati ad Angelico Aprosio (1629-1652), n.s. Vol. 10 (2002), pp.11-70

-TOSIN, (L.), I libri a stampa del XVII secolo tra censura religiosa e civile : note sulle norme in uno a Genova, n.s. Vol. 14 (2006), pp.54-81

-ZENCOVICH, (A.), “Et cum nollet veritatem fateri…” : Didattica della tortura nei Thoricae et Praxis interrogandorum reorum libri quatuor di Flaminius Chartarius (1600), n.s. Vol. 10 (2002), pp.181-200

-ZUNINO, (V. S.), “Solo perché serva in mia vece di riviverla perpetuamente con ossequioso ma muto silenzio” : i ritratti della Biblioteca Aprosiana tra passatempi letterari e amicizie erudite, n.s. Vol. 15 (2007), pp.149-168

Annunci