Andrea Gabrieli e il suo tempo: atti del Convegno internazionale, Venezia, 16-18 settembre 1985

GEN. 205 63

 

  • COZZI (G.), La società veneziana all’epoca di Andrea Gabrieli, pp. 1-17
  • MORELL (M.), La biografia di Andrea Gabrieli : nuove acquisizioni e problemi aperti, pp. 19-41
  • EDWARDS (R.), An expanded musical and social context for Andrea Gabrieli : new documents, new perspectives, pp. 43-57
  • GLIXON (J.E.), Music at the scuole in the age of Andrea Gabrieli, pp. 59-74
  • DANIELE (A.), Teoria e prassi del madrigale libero nel Cinquecento, pp. 75-169
  • BONICATTI (M.), La «fantasia allegra» di Andrea Gabrieli e il concetto di «imaginatio» nella trattatistica musicale del Rinascimento, pp. 171-180
  • BRYANT (D.), Alcune osservazioni preliminari sulle notizie musicali nelle relazioni degli ambasciatori stranieri a Venezia, pp. 181-192
  • ARNOLD (D.), Andrea Gabrieli and the new motet style, pp. 193-213
  • ROCHE (J.), Liturgical aspects of the motets of Andrea Gabrieli published in 1565 and 1576, pp. 215-229
  • TILLMAN MERRIT (A.), Apropos of Andrea Gabrieli’s madrigals, pp. 231-248
  • FABBRI (P.), Andrea Gabrieli e le composizioni su diversi linguaggi : La Giustiniana, pp. 249-272
  • PIRROTTA (N.), I cori per l’«Edipo tiranno», pp. 273-292
  • FENLON (I.), In destructione turcharum : the victory of Lepanto in sixteenth-century music and letters, pp. 293-317
  • BRADSHAW (M.C.), Andrea Gabrieli and the early history of the toccata, pp. 319-351
  • CLERICETTI (G.), Critri per un’edizione moderna della musica per strumenti a tastiera di Andrea Gabrieli, pp. 353-385
  • FUBINI (E.), Zarlino, Vernezia e la musica strumentale, pp. 387-402